Questa guida è rivolta soprattutto a coloro i quali, si recano a sciare solamente una o due settimane all’anno. Si capisce bene che quei giorni sono attesi da tutto l’anno, ma badate bene, che sciare (soprattutto se così poco all’anno) non è poco pericoloso, per voi e per la vostra salute. Ecco qualche consiglio in proposito.

Se siete capaci di sciare (o, ancora più probabile) tenervi in equilibrio sugli sci, ricordate sempre di evitare di “strafare”: prima di sforzare il vostro fisico in fatiche più grandi di voi (quando si scia, si mettono in moto tutti quanti i muscoli del corpo), allenate il vostro corpo con lunghe camminate o corsette.

Prima di partire per le piste, non dimenticate di effettuare qualche esercizio di stretching: lo sforzo di sciare, di sottoporre il vostro fisico a sollecitazioni troppo pesanti, soprattutto dopo mesi di inattività, potrebbe provocare traumi, lesioni ai muscoli, fratture o slogature non indifferenti. Quindi badate bene prima di darvi alla “pazza gioia”.

Sempre per quanto riguarda la vostra salute, quando salite sugli impianti sciistici, oltre a curare perfettamente la scelta della vostra attrezzatura (che sia sicura e protettiva), ricordate di adoperare gli occhiali che proteggeranno i vostri occhi dai raggi, e una buona crema protettiva per la vostra pelle. Ovviamente, evitate di frequentare piste che non siano per le vostre capacità.